RITROVATI NEL FUTURO.

Dieci anni fa ho fatto una cosa un po’ assurda. Basandomi sul concetto della capsula del tempo mi sono scritta una lettera, parlando alla me di oggi. L’ho conservata in un barattolo QuattroStagioni, nel ripiano delle Spezie della cucina (e quando ho cambiato casa, ho avuto cura di metterla esattamente nello stesso posto).
Lo so, così suona da TSO e non è stato neanche facile resistere alla tentazione di aprirla. Comunque sia, oggi l’ho fatto e voglio condividerla con voi. E’ incredibile.

Ciao e intanto speriamo de non esse morte, Valè! Sicuro avremo partorito, beata te che io me la sto facendo sotto.
Per prima cosa vorrei fossi serena! Con questo Sesamino tra le braccia anzi no, starà già alle elementari e noi non siamo messe bene con la schiena. Facciamo che lo tieni per mano, và.
Speriamo che l’Architetto l’abbia smessa di farci vivere nel peccato e ci abbia portato all’altare. Hai evitato l’abito bianco che qui nel 2011 siamo belle chiatte, non so se sarai riuscita a ripristinare una forma fisica decente. Mado, come li hai presi i 40?? Malissimo, vè? Lo so, ti capisco guarda, non mi devi dire niente.
Spero che tu sia comunque una gran figa.
Ho troppe domande.
Hai venduto il nostro bilocale e hai una casa grande? Dimmi che ci sei riuscita e che hai comprato una Nemo Chair!!!! Hai la piscina??? Si si ce l’hai, facciamo che ce l’hai.
Sarebbe bellissimo se Spicchio qui – sempre Andrea – non fosse rimasto figlio unico, sicuro avremo avuto due maschi, ma magari ci ha detto culo ed è arrivata anche la nostra Aurora, per la gioia dell’architetto.
Stai uscendo di più la sera? Che con la gravidansia ci stiamo impigrendo.
Che lavoro fai Valè?? Attrice, estetista o pasticcera?? Ma l’hai presa una decisione alla fine? Magari lavori da Carlo’s! Oddio ti sei trasferita?? Dove sei andata?? Ma con l’Archi ci stai ancora si? Mado che ansia…
Ok, basta così Valeria del 2021, non mi deludere, ci vediamo tra dieci anni.

Impressionante vero?

SC

Bene, adesso tocca a voi! Prendete carta e penna e provate anche a coinvolgere i bambini (potranno fare disegni, inserire foto o oggetti).
Per conservare la vostra capsula del tempo vi occorreranno barattoli o scatole (nel file downloadabile trovate gli adesivi per entrambe le tipologie di capsule). Inserite la vostra lettera, decorate il contenitore e riponetelo in un posto che sia sempre a vista ma defilato.
Tra dieci anni, mi ringrazierete, I know.
V.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...