SCAMBIO RICETTE TRA BLOGGER: LA TORTA DI MELE DI BETTY

#nonsonounafoodblogger, ma ogni tanto mi diletto… Ebbene, al grido blogallino dello “scambiamoci una ricetta” non mi sono tirata indietro e sono stata fortunata, perché ho scoperto una torta di mele facile e veloce, davvero perfetta per il ricettario di Party Mamma.
Il blog a cui ho potuto rubacchiare la ricetta si chiama “Il mondo di Betty” (www.ilmondodibetty.it), della brava Elisabetta Vallereggio. Grazie per questa delizia, l’Architetto (che adora la torta di mele) l’abbiamo fatto contento.

MELE2

Occorrente: 800 gr di mele, succo e scorza di un limone, 3 uova, 125 gr di burro, 125 gr di zucchero, 250 gr di farina manitoba, un pizzico di sale, una bacca di vaniglia, un pizzico di cannella, una bustina di lievito, 150 ml di latte, 2 cucchiai di zucchero di canna.

Procedimento: tagliare a fettine sottili le mele e cospargerle col succo di limone.
Sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere il burro fuso, la bacca di vaniglia, il pizzico di sale, la cannella e la scorza grattugiata del limone, fino ad ottenere un impasto cremoso. A questo punto unire la farina alternandola con il latte ed infine il lievito.
Versare il composto in una tortiera imburrata ed infarinata  e disporvi sopra le fettine di mele e due cucchiai di zucchero di canna. Infornare a 180 gradi per 50-60 minuti.

mele1

Bon apétit!

Cupcakes al cioccolato con crema al mascarpone e burro di arachidi

Anche quest’anno è arrivato settembre e per me significa una cosa sola: l’abbonamento alla palestra. Stanca di vani tentativi estivi di diete drastiche, arrivo sempre carica e piena di entusiasmo all’appuntamento con la mia rémise en forme autunnale e, bancomat alla mano, prima rinnovo il mio guardaroba con scarpe sportive e tuta nuove, per poi continuare a strisciare la mia amata carta nel centro sportivo prescelto, di solito fichissimo e all’avanguardia, dove con circa 500 euro mi assicuro un anno di sudore e fatica. Tutto perfetto, se non per un piccolo trascurabile dettaglio: io mi iscrivo e poi, in palestra, non ci metto piede. Mai. Nemmeno per trascorrere una piacevole mezzora nell’area benessere (senza figli!). #maledettame.

Per distrarre l’Architetto (mio marito) dalla mia rinnovata iscrizione e me dai sensi di colpa, ho preparato questi cupcakes e posto qui la ricetta perché sono buoni, ipercalorici e abbastanza grassi da farvi prendere un paio di etti a morso. Sono una stronza sovrappeso che non va in palestra e vi vuole grasse. Comunque i bambini li adorano… Buon appetito.

Ingredienti: 200gr burro, 200gr farina autolievitante, 200gr zucchero semolato, 4 uova, una bacca di vaniglia, due cucchiaini di cacao amaro. Per il frosting: 150gr mascarpone, 150gr zucchero a velo, 250gr panna da montare non zuccherata e un cucchiaio di burro di arachidi.

Montate il burro precedentemente ammorbidito con lo zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso. Unire le uova una ad una ed infine la farina e il cacao setacciati.

Cuocere in forno caldo a 180° per 20 minuti.

Per il frosting: montare la panna con lo zucchero. Aggiungere il mascarpone ed in ultimo il burro di arachidi, continuando a montare. Trasferire il tutto in una tasca da pasticcere e mettere in freezer per 15 minuti prima di distribuirla sui cupcakes raffreddati.