IL TUTORIAL GIURASSICO

 

Scarica qui le impronte del Tirannosauro:

6iy5pAX5T

Tutorial biscotti fossili (io e Andrea ci siamo divertiti tantissimo!!):

picmonkey-collage1

Seguiteci anche su Instagram (partymamma_net), Facebook e Youtube! Al prossimo tutorial!

Baci giurassici!
V.

Annunci

E Auri ne fa UNO!!

1.jpg

E’ già passato un anno, trecentosessantacinque giorni da quel parto così desiderato, la mia rivincita verso un cesareo sofferto e (forse) evitabile. Intanto lei cresce, strilla, ride,  cammina presuntuosa verso la sua indipendenza che adesso tanto vorrei, consapevole però del fatto che quando arriverà, rimpiangerò questi momenti, così faticosi quanto belli. Essere madre è l’esperienza più incredibile del mondo (cinque anni fa mi sarei presa a schiaffi per una frase del genere, come si cambia…), sono consapevole del privilegio di avere due figli splendidi e festeggiare i loro compleanni è per me un momento davvero magico!

cake.JPG

Come potete immaginare, non mi sono certo risparmiata per realizzare ad Aurora una festa di tutto rispetto, in barba alla tonsillite virale che ci ha colpite ma non affondate, per fortuna! Il tema che ho scelto è stato l’adorabile BABY MINNIE, che a lei piace moltissimo.

Ho realizzato tutto io: decorazioni con palloncini, addobbi, grafica coordinata, torta, dolci e (con l’aiuto di suocera e zia) un menù strepitoso. Indovinate un po’? Una FATICA IMMANE!! Mi sono stramaledetta fino a cinque minuti prima che arrivassero gli ospiti, ma alla fine, la festa è stata un successone! Vi lascio con qualche scatto e, se vi state chiedendo “con cosa avrà fatto le orecchie dei pops”… Si! Ho usato proprio le Smarties!

 

Cupcakes al cioccolato con crema al mascarpone e burro di arachidi

Anche quest’anno è arrivato settembre e per me significa una cosa sola: l’abbonamento alla palestra. Stanca di vani tentativi estivi di diete drastiche, arrivo sempre carica e piena di entusiasmo all’appuntamento con la mia rémise en forme autunnale e, bancomat alla mano, prima rinnovo il mio guardaroba con scarpe sportive e tuta nuove, per poi continuare a strisciare la mia amata carta nel centro sportivo prescelto, di solito fichissimo e all’avanguardia, dove con circa 500 euro mi assicuro un anno di sudore e fatica. Tutto perfetto, se non per un piccolo trascurabile dettaglio: io mi iscrivo e poi, in palestra, non ci metto piede. Mai. Nemmeno per trascorrere una piacevole mezzora nell’area benessere (senza figli!). #maledettame.

Per distrarre l’Architetto (mio marito) dalla mia rinnovata iscrizione e me dai sensi di colpa, ho preparato questi cupcakes e posto qui la ricetta perché sono buoni, ipercalorici e abbastanza grassi da farvi prendere un paio di etti a morso. Sono una stronza sovrappeso che non va in palestra e vi vuole grasse. Comunque i bambini li adorano… Buon appetito.

Ingredienti: 200gr burro, 200gr farina autolievitante, 200gr zucchero semolato, 4 uova, una bacca di vaniglia, due cucchiaini di cacao amaro. Per il frosting: 150gr mascarpone, 150gr zucchero a velo, 250gr panna da montare non zuccherata e un cucchiaio di burro di arachidi.

Montate il burro precedentemente ammorbidito con lo zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso. Unire le uova una ad una ed infine la farina e il cacao setacciati.

Cuocere in forno caldo a 180° per 20 minuti.

Per il frosting: montare la panna con lo zucchero. Aggiungere il mascarpone ed in ultimo il burro di arachidi, continuando a montare. Trasferire il tutto in una tasca da pasticcere e mettere in freezer per 15 minuti prima di distribuirla sui cupcakes raffreddati.

Guarda come ti riciclo la bomboniera!

BOMBONIERA ROSA 1Eccomi qua, con un secondo post dedicato agli eventi in famiglia. Questa volta si tratta del Battesimo della nana, ovvero mia figlia Aurora, ma non la festa ufficiale con tutti i parenti, bensì (per la serie #machimelofafare) una seconda festa per i nostri amici. Desideravo regalare una bomboniera a ciascuno di loro, ma non mi andava di metterli a disagio dato che non li avevo avvisati del Battesimo. Ho deciso quindi di giocare d’anticipo e riciclare un pensierino apprezzato ma che non si sarebbe rivelato troppo impegnativo.

Un mese prima dell’evento ho iniziato a raccogliere i vasetti vuoti di omogeneizzato che mi sono serviti da contenitore. E’ stato sufficiente aggiungere un po’ di stoffa, del nastro di juta e qualche confetto per ottenere questi vasetti davvero carini.

IMG_4547 (2)

Se i vasetti vi piacciono e volete farne di simili ecco di cosa avrete bisogno:

Tutorial
Vasetto, filo di juta, tessuto in cotone, confetti, forbici zigzagate. Mettere i confetti nel vasetto pulito, posizionare i pezzetto di stoffa (precedentemente ritagliato) e chiuderlo con il filo di juta.