I MACARONS DI PASQUA

di Jennifer Cuppone

PHOTO-2020-03-06-20-40-05-(1)
Ragazze la Pasqua si avvicina e anche se quest’anno sarà decisamente diversa dal solito, #andràtuttobene, non dimentichiamocelo!
Oggi vorrei condividere con voi una ricetta apparentemente complessa, ma invece, se seguirete i miei passaggi, sarà semplicissima e molto apprezzata, anche dai più piccoli!

Ingredienti
40gr di albume
125gr di zucchero semolato
35ml di acqua
100gr di zucchero a velo
100gr di farina di mandorle
40gr di albume

Mettere in planetaria 40gr di albume e 25 gr di zucchero semolato, i restanti 100gr metterli in un pentolino con 35ml di acqua e sul fornello con la fiamma media.
Montare gli albumi con lo zucchero fino a quando le fruste inizieranno a lasciare i segni nella montata, non fermare la planetaria, tenerla alla minima velocità tenendo d’occhio lo zucchero sul fuoco, quando raggiungiamo la temperatura di 121 gradi, spegnere e versare velocemente sugli albumi, mettere la planetaria al massimo.

Intanto preparare l’impasto alle mandorle: tritare in un mixer lo zucchero a velo e la farina di mandorle, mescolare con una spatola in una ciotola l’albume , lo zucchero a velo e la farina di mandorla.
Una volta pronta la meringa italiana (l’impasto deve fare una punta ben ferma  sulla frusta) incorporarla all’impasto di mandorle, prima dal basso verso l’alto, poi aprendo l’impasto verso l’esterno.
Lasciare riposare 5 minuti.

Preparare una sac a poche tagliandola di una larghezza di circa mezzo cm (sarebbe una punta 12). Formare le palline di circa 3,5 cm tendendo la sacca ferma perpendicolare alla teglia e premere.
Lasciare riposare altri 10 minuti e infornare a 120 gradi per circa 20 minuti.

Tortami’s TRICK: se non hai un termometro per lo zucchero, quando le bolle iniziano a rimpicciolirsi usa un attrezzo da cucina con il foro per essere appeso ed immergilo nello zucchero, soffiando si formerà una bolla, come quelle di sapone, questo indicherà che ha raggiunto la temperatura.
Per fare le palline tutte uguali contare fino a tre quando si preme, cercando di usare sempre la stessa pressione. Mantenendo il ritmo giusto, e dopo qualche prova, verranno tutte uguali!
Buona Pasqua a tutte voi!
Jennifer

SCAMBIO RICETTE TRA BLOGGER: LA TORTA DI MELE DI BETTY

#nonsonounafoodblogger, ma ogni tanto mi diletto… Ebbene, al grido blogallino dello “scambiamoci una ricetta” non mi sono tirata indietro e sono stata fortunata, perché ho scoperto una torta di mele facile e veloce, davvero perfetta per il ricettario di Party Mamma.
Il blog a cui ho potuto rubacchiare la ricetta si chiama “Il mondo di Betty” (www.ilmondodibetty.it), della brava Elisabetta Vallereggio. Grazie per questa delizia, l’Architetto (che adora la torta di mele) l’abbiamo fatto contento.

MELE2

Occorrente: 800 gr di mele, succo e scorza di un limone, 3 uova, 125 gr di burro, 125 gr di zucchero, 250 gr di farina manitoba, un pizzico di sale, una bacca di vaniglia, un pizzico di cannella, una bustina di lievito, 150 ml di latte, 2 cucchiai di zucchero di canna.

Procedimento: tagliare a fettine sottili le mele e cospargerle col succo di limone.
Sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere il burro fuso, la bacca di vaniglia, il pizzico di sale, la cannella e la scorza grattugiata del limone, fino ad ottenere un impasto cremoso. A questo punto unire la farina alternandola con il latte ed infine il lievito.
Versare il composto in una tortiera imburrata ed infarinata  e disporvi sopra le fettine di mele e due cucchiai di zucchero di canna. Infornare a 180 gradi per 50-60 minuti.

mele1

Bon apétit!